top of page

Test di  nutrigenomica, intolleranze e allergie

*Test di suscettibilità genetica per PREDISPOSIZIONE ALL’OBESITA’: il test valuta la predisposizione
genetica all’obesità.
I portatori della variante sfavorevole hanno una probabilità più alta degli altri di arrivare a un BMI
(Body Mass Index: indice di massa corporea) maggiore della norma.
Essi devono quindi condurre uno stile di vita atto a controllare strettamente l'apporto calorico e a
promuovere l'attività fisica.

*Test di suscettibilità genetica per INTOLLERANZA AL LATTOSIO: il test valuta la capacità
individuale di digerire il lattosio.
Una bassa efficienza di digestione del lattosio determina intolleranza al latte e ai suoi derivati, per
cui è consigliabile una dieta specifica.


*Test RISCHIO CELIACHIA (2 e 16 marcatori), con attribuzione classe di rischio: l’esito del test
genetico esclude o indica la presenza di fattori di rischio per lo sviluppo della malattia celiaca.


*Test per SENSIBILITA’ AL NICKEL: Il test valuta la sensibilità soggettiva al nichel


*Test INTOLLERANZE ALIMENTARI (54 e 108 alimenti)


*Test ALLERGIE ALIMENTARI ED INALATORIE (33 alimenti e 32 allergeni)

bottom of page